giovedì 4 maggio 2017

"Povero Winston!" di Pamela Duncan Edwards e Benji Davies, Giralangolo Edt


Se amate come la sottoscritta l'illustratore inglese Benji Davies (qui il suo sito e qui la sua pagina fb) non potete perdervi il suo albo "Povero Winston!" con i testi di Pamela Duncan Edwards, edito da Giralangolo Edt (qui il link). Non solo se siete appassionati di cani (ne vedrete di ogni razza, taglia e dimensioni), ma anche se volete coltivare nei vostri figli l'ironia e il divertimento. Le scene sono sempre ricche di dettagli e bisogna fare attenzione non solo alla scena principale ma anche a quello che sta dietro... (non so perché leggendolo mi viene in mente il film che ha accompagnato la mia adolescenza "L'aereo più pazzo del mondo" ...).


Winston è un cane che vede sempre il bicchiere mezzo vuoto: si considera sfortunato e pensa che tutto capiti solo a lui. Così preso da queste considerazioni non si accorge di quello che succede ai vari amici che incontra lungo il suo percorso e che gli prima gli propongono un sacco di attività divertenti da fare insieme e alla sua rinuncia "perché ha questa spina nella zampa" gli chiedono con comprensione e preoccupazione quello che ha. Eh sì, il suo problema - ogni volta che lo racconta - sembra ingigantirsi sempre più e quasi lui va fiero di questa sfortuna che sembra perseguitarlo... perché pensa di essere l'unico e invece...


Fate attenzione a quello che vi diranno i bambini mentre leggerete la storia e mentre ripeterete come un mantra il leitmotiv del libro "Sono proprio sfortunato. Capitano sempre tutte a me".  C'è da divertirsi parecchio anche perché se alla prima lettura rimarranno sorpresi nello scorrere le pagine, quando vi chiederanno di leggerlo e rileggerlo - all'infinito - vedrete il loro sguardo furbo di chi sa cosa l'aspetta e per quello è ancora più divertito.

Un albo per imparare a sdrammatizzare, a vedere le cose sotto diverse angolazioni, per stemperare le giornate nere con un pizzico di allegria e una sana ironia.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!